Prism: la dura verità, l’uscita che non esiste

Big Brother 2004 (UK)
Big Brother 2004 (UK) (Photo credit: Wikipedia)

“La nostra privacy sulla rete è molto più sottile di quanto possiamo immaginare, la nostra libertà  è una illusione”.
Non credo che a questa frase ci sia da aggiungere altro. Significa che tutto quello che facciamo in rete è da sempre trasparente ad altri. Basta che a qualcuno venga in mente di controllarci.
In questa situazione tecnica assolutamente non modificabile, le leggi di uno stato di diritto dovrebbero garantire ai propri cittadini la riservatezza dei dati personali, la garanzia del collegamento e pene per coloro che usano i dati per fini fraudolenti. Tutto il resto è illusione.
Read the Article at HuffingtonPost

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...